29 piazzale Filippo il macedone, 00124 Comune di Roma RM

Palazzo dello Spagnuolo

Guardarlo per un po’ di tempo può sortire un effetto ipnotico. Un incanto! A un certo punto si ha l’impressione di sentirsi risucchiati in quel sali-scendi che le scale creano. Il palazzo dello Spagnuolo o Spagnolo di Napoli può fare questo effetto a chi si sofferma a osservarlo. Fu costruito nel 1738 per volontà di Nicola Moscati, marchese di Poppano, l’edificio è situato in via dei Vergini, nel quartiere Sanità, di fronte alla chiesa dei Padri della Missione. Il palazzo è generalmente attribuito a Ferdinando Sanfelice, uno degli architetti più creativi del Settecento napoletano. Nei documenti ufficiali del tempo, non vi è alcun accenno a Sanfelice che però è indicato da alcune fonti come autore del progetto. In molti sostengono che l’architetto abbia lasciato in questo palazzo i suoi marchi di fabbrica: la scala frontale e i cinque varchi su tre piani.

palazzo dello spagnolo

Napoli città d'arte Spaccanapoli  (33)