29 piazzale Filippo il macedone, 00124 Comune di Roma RM

Gli addobbi per i matrimoni

mimmo fontanella

Nel giorno in cui si pronuncerà il “SI” la casa della futura sposa, inevitabilmente, si trasforma in una serra! L’usanza partenopea, infatti, è quella che impone ai conoscenti, non invitati direttamente al matrimonio, di inviare un cestino di fiori accompagnato da qualche sentita… frase di auguri. Fatto sta che, spesso e volentieri, i vicini del quartiere si viene a creare quasi una gara del “chi mette ‘a n’goppa”, mirando ognuno a far si che il proprio omaggio sia considerato il più bello. Ecco arrivare, allora, enormi composizioni dai colori sgargianti a cui si aggiungono le rose rosse inviate dallo sposo, che possono arrivare fino ad essere 99. Certo l’effetto scenico è di quelli che stupiscono, ma c’è sempre qualcuno che, entrando in quella casa, non potrà fare a meno di esclamare che puzza e camposanto!”